MAGNETTI BUILDING STUDIA E REALIZZA UN TETTO MULTIFUNZIONE PER L’AZIENDA TUBI GOMMA TORINO

23 Gennaio 2019

Tubi Gomma Torino si è rivolta a Magnetti Building per la realizzazione di un edificio industriale di 3000 m2, in particolare per la costruzione di una copertura evoluta e multifunzione. Evacuatori di fumo, lucernai e pannelli fotovoltaici convivono nella stessa soluzione.

Carvico (Bg), 23 gennaio 2019 – La consulenza, la competenza tecnica e il continuo aggiornamento, permettono a Magnetti Building di essere il partner perfetto per ogni progetto, fornendo soluzioni innovative e su misura. È il caso della realizzazione del nuovo edificio industriale da 3000 m2 a Mirabello Monferrato (AL) per Tubi Gomma Torino, azienda leader nel settore della produzione delle tubazioni industriali in gomma. Caratteristica peculiare dell’intervento è rappresentata dal tetto, nel quale coesistono evacuatori di fumo, lucernai e pannelli fotovoltaici.

Una copertura classica in TPO con distanziamenti che, grazie al sistema studiato da Magnetti, diventa evoluta e multifunzione, in grado di gestire gli elevati carichi d’incendio. Presente sul mercato italiano e internazionale da quasi 60 anni, Tubi Gomma Torino si è sempre distinta per la cura e l’attenzione riservata ai propri clienti, assumendo il ruolo prima che di fornitore, di consulente ed esperto di prodotti e applicazioni. Questa attività ha spinto Tubi Gomma Torino verso la scoperta di settori sempre diversi e più specialistici, accrescendone il bagaglio culturale e ponendola ai vertici dei mercati di competenza. Una realtà che, stoccando tubi in gomma, possiede carichi di incendio molto alti che richiedevano precisi sistemi di prevenzione e sicurezza.

Quest’ultimo è uno degli aspetti più delicati che Magnetti Building ha dovuto affrontare nella progettazione del edificio industriale, rispondendo con una consulenza personalizzata e con soluzioni che sapessero soddisfare al meglio le esigenze della committenza. Obiettivo abilmente raggiunto, grazie alla realizzazione di un tetto all’avanguardia, in
grado di racchiudere in sé elementi anche contrastanti tra loro.

La copertura in TPO possiede degli evacuatori di fumo studiati ad hoc in collaborazione con Caoduro, azienda di riferimento nella produzione di sistemi per il controllo di fumo e calore. Inoltre, l’adozione di MINI SHED, ha permesso che la lastra retta ospitasse anche pannelli fotovoltaici.

Grazie alla collaborazione con lo Studio Tecnico Cibin Studio 7, è stato creato un video-progetto altamente evoluto,che ha rappresentato esattamente il risultato finale. “Lo studio tecnico del progetto è stato realizzato tramite software in B.I.M con un filmato realistico del prodotto. – spiega Marco Cibin, geometra presso Studio Tecnico Cibin Studio 7 – In questo modo è stata fornita una rappresentazione digitale delle caratteristiche fisiche e funzionali del progetto esecutivo e il relativo video tridimensionale, garantendo le esigenze progettuali condivise con la committenza”. Un risultato estremamente positivo per Tubi Gomma Torino, che grazie all’esperienza di Magnetti Building, è riuscita a trovare la soluzioni e metodologie innovative per la piena riuscita della commessa, ottenendo una copertura evoluta e multifunzione, capace di garantire la massima vivibilità, sicurezza e affidabilità degli ambienti, anche in condizioni complesse e con carichi di incendio elevati.

Highlight

Caratteristica peculiare dell’intervento è rappresentata dal tetto, nel quale coesistono evacuatori di fumo, lucernai e pannelli fotovoltaici. Una copertura classica in TPO con distanziamenti che, grazie al sistema studiato da Magnetti, diventa evoluta e multifunzione, in grado di gestire gli elevati carichi d’incendio.