Everest ascensori e montacarichi

Località:
Settimo Milanese (MI)
Committente:
Everest ascensori e montacarichi
Progetto:
Arch. Piccinelli Mauro

La sede di Everest Ascensori e Montacarichi di Settimo Milanese (MI), presenta un’architettura che riflette l’approccio al cliente di Everest ed i valori delle persone che ci lavorano.
Linee pulite, attenzione al dettaglio e nessun elemento lasciato al caso.
Si tratta di uno stabilimento all’avanguardia, un’industria produttiva immersa in una piccola oasi verde. Il complesso è stato progettato secondo le più moderne norme di sicurezza, risparmio energetico e attenzione al benessere di impiegati e personale tecnico.
I 5000 metri quadrati della sede contengono un grande magazzino di ricambio, un laboratorio per le riparazioni oltre ad aree uffici e corsi. E un magazzino che contiene 6000 pezzi di ricambio, Everest ha scelto Magnetti Building come general contractor, per avere la certezza di un risultato sicuro in termini di qualità, rispetto dei tempi e certezza dei costi.
Entrambe le aziende hanno a cuore il tema della sostenibilità e all’attenzione per l’ambiente, e su questa base, si è sviluppato il loro rapporto di lavoro e lo svolgimento del cantiere.
Nel quartier generale di Everest è così presente un impianto fotovoltaico insieme ad un sistema di recupero delle acque piovane ed un’area verde che circonda lo stabile.
La perfetta integrazione con il verde circostante fa si che tra i visitatori abituali dell’edificio, oltre alle piacevoli visite di clienti e fornitori, ci sia un picchio al quale piace moltissimo saltare sulle nostre finestre, una famiglia di anatre che viene a nuotare nel canale antistante e degli scoiattoli che giocano volentieri con Chloe, il cane “ufficiale” dell’azienda.